martedì 16 dicembre 2014

Quando si incontra un angelo #4
Argento


Buonasera, cari lettori!
Come vi avevo annunciato in questo post, quando viene dicembre... si può incontrare un angelo. Ecco infatti una mini-rubrica adatta sia a chi conosce sia a chi non conosce ancora il mio romanzo d'esordio, edito l'anno scorso da Rizzoli.

La prima tappa ha visto protagonista Aurora.
La seconda La signora della foresta.
La terza Sera.
Eccoci dunque al quarto incontro...

ARGENTO


Se questa notte mi cercherai per stringermi ancora nella tenebra delle nostre anime, non mi troverai più al tuo fianco. La vita mi ha portato lontano.Il tuo nome, Argento, mi risuona nella testa come un'eco.Il passato che mi sono lasciata alle spalle ha il suono di questo nome e l'odore cupo delle tue ali.

(Da Di me diranno che ho ucciso un angelo, Rizzoli, p. 67)

***
Argento è Jason Momoa

Argento è il demone compagno di Sera, da cui lei fugge quando si innamora dell'angelo senza nome.
Argento è il cattivo. È la tempesta, la possessività, l'amore geloso che si consuma in se stesso.
Eppure - o forse proprio per questo - a molte lettrici è piaciuto.
All'interno del romanzo, la sua figura resta volutamente misteriosa, poco caratterizzata, e confinata a pochi episodi. Per cui non sarà compito mio svelarvela ora. Lasciamolo al mistero delle sue tenebre.



E voi cosa ne pensate? Aspetto i vostri commenti!


Intanto vi lascio le
date delle prossime (e ultime) tappe di questa mini-rubrica:

18 dicembre - Il frate
22 dicembre - L'angelo senza nome



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...