lunedì 6 aprile 2015

Galateo dello scrittore emergente:
5 comportamenti da evitare


È cosa nota: il mondo della scrittura è una selva selvaggia et aspra et forte e solo pochi romanzi, tra le oltre 60.000 pubblicazioni annuali, possono riveder le stelle.
In altre parole, tutti gli scrittori, editi o aspiranti tali, vogliono farsi conoscere. A qualsiasi costo. Con qualsiasi mezzo. Il risultato? Spesso non adottano la strategia migliore e, tramite Facebook, praticano lo stalking compulsivo ai danni di lettori, di blogger, e di altri scrittori.

Anche Snoopy scrittore condivide.
Incuriosita dallo strano fenomeno, ho raccolto un campione significativo di comportamenti di dubbio gusto, eliminando ogni riferimento per renderli irriconoscibili.

1 - Chi ti manda un mp appena accetti la sua richiesta di amicizia

Un tempo era una specie che si incontrava raramente, ma Facebook sembra essere l'habitat naturale per la proliferazione di questa strana bestia. La creatura ti blandisce con quella che pare un'innocua richiesta di amicizia, e poi zack! Appena caschi nelle sue grinfie, spalanca le fauci e rigurgita link.

Si va dall'informale

Ciao, come andiamo? Vorrei invitarti a visualizzare il booktrailer di **** perché il numero d visualizzazioni aiuta! Mi dai una mano? Bastano pochi secondi e se ti piace regalami un like! Grazie [segue, naturalmente, il link al booktrailer]

al sofisticato

Ciao Gisella, mi chiamo ***. Mi farebbe piacere se visitassi la pagina ***. Se trovassi di tuo gusto quanto pubblicato, mi faresti cosa gradita se ci aiutassi a farci conoscere dai tuoi amici e a crescere numericamente cliccando su mi piace. Approfitto dell'occasione per augurarti un fortunato e felice 2015 Grazie per l'attenzione [segue link]

al lapidario.

Salve, Gisella! E piacere di conoscerti. [segue link!]


Da notare che nessuno di loro si degna di fornire un minimo dato biografico. No, solo un saluto in amicizia, come se mi conoscesse da una vita, e poi la sequela di link.

2 – Chi ti insulta pure se rispondi loro che, semplicemente, non sei interessato.

Gentile Giselle, bentrovata. Volevo chiederLe un favore. Tra un paio di settimane uscirà il mio libro su ****, edito da ****. Mi aiuterebbe a farlo conoscere tra i suoi contatti FB e conoscenti? Quando sarà tempo, metterò la copertina sulla mia pagina FB e lo potrà condividere o copiare, oltre ovviamente a comprarlo e leggerlo, se Le interessa. Grazie mille  

La mia risposta è stata un secco: 

Grazie, ma non sono interessata. Buona serata!

E la sua? 

La ringrazio e fa bene. Ricordi però che gli scrittori seri leggono di tutto, senza preclusioni.


3 – Chi ti chiede consigli di scrittura su un genere di cui tu non ti occupi


Ciao... questa notte surreale mi ha condotto fino a te... scusami per la confidenza... i formalismi sono un'altra illusione della vita... il rispetto,quello vero,nasce dall'animo!!! Bando alle ciance volevo chiederti un consiglio su come impostare una biografia. Ho intenzione di scrivere la mia vita ma non ho titoli accademici a parte il mio ruolo sociale...il mio vissuto... Lo scibile umani insito in ognuno di noi!!! Ho scoperto il mio dono ,seguire il fiume dei miei pensieri e vorrei condividerlo con tutti...come è giusto!!!

4 – Chi spamma in bacheca

Caso unico, per fortuna, ma piuttosto spassoso. Così tanto che mi chiedo se sia vero o un troll.

Sto ultimando il romanzo *****. Sono emozionato e eccitato. E' un romanzo avvincente, coinvolgente, scritto in prima persona [...]. Il finale è straordinariamente bello. Sarà il romanzo dell'anno. Ho già diverse proposte letterarie, ma chi fosse interessato a rappresentarmi o a pubblicarmi, mi contatti. Valuterò ogni proposta con molta attenzione.



5 – Chi ti tagga in foto o ti aggiunge in gruppi con cui non hai nulla a che fare

Questa è un'altra pratica di cui non capisco il senso.

In conclusione, tutti i casi citati si potrebbero riassumere in un messaggio che, letto tra le righe, si presenta più o meno così:

Ciao, non ho idea di chi tu sia, di cosa tu legga o di cosa tu scriva, ma ho visto che hai tanti amici su Facebook e quindi devi essere per forza famosa, quindi leggi il mio libro di cui non ti dico nemmeno di cosa tratta, perché basta che io ti dica che l'ho scritto perché scatti subito il tuo interesse, giusto? Poi, dopo che l'avrai letto, mi raccomando, parlane a tutti i tuoi contatti e rendimi tanto famoso. Grazie e ciao.

Funziona?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...